• Maria Francesca Carnovale

BUDINO DI CHIA



Il budino di chia, conosciuto anche come pudding chia all'estero, è un'idea molto nutriente da consumare a colazione o anche per merenda.


Rappresenta un dessert al cucchiaio fresco e sfizioso, ma soprattutto salutare grazie alle proprietà benefiche dei semi di chia. Infatti questi sono ricchi di fibre, vitamine, minerali (calcio, ferro e potassio) e anche di acidi grassi essenziali.

Non contengono glutine e sono quindi adatti anche per i celiaci.


Messi in ammollo in acqua o latte vegetale assorbono il liquido in misura dieci volte superiore al loro peso formando un gel che può essere assunto per stimolare le funzioni intestinali.


La ricetta è davvero semplice da realizzare, ed è l'ideale per chi la mattina va di fretta o comunque non ha voglia di stare ai fornelli.


In questa ricetta io li ho arricchiti con yogurt, avena, kiwi e mandorle.



INGREDIENTI

- 100 ml di latte di mandorle

- 15 g di semi di chia

- 20 g di fiocchi di avena

- 125 ml di yogurt bianco

- 1 kiwi

- 6 mandorle


PROCEDIMENTO

La sera prima versa in un bicchiere il latte di mandorle e i semi di chia, mischia per 2 minuti e poi lascia riposare in frigo tutta la notte. Volendo puoi aggiungere del dolcificante come il miele, oppure delle spezie come cacao, cannella ecc.


La mattina seguente, tira fuori il bicchiere con il budino di chia, versa sopra il vasetto di yogurt, i fiocchi d'avena (che puoi precedentemente bollire in un po' di acqua per 5 minuti), il kiwi e infine le mandorle tagliate a pezzetti.


Il budino di chia è ora pronto per essere mangiato!




0 visualizzazioni